menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
ArrasAgain

 

ARCHITECTURE VIDEO FOCUS:

CONTEMPORARY CATHEDRAL

Due abitazioni di due differenti artisti. La luce sacra, l'imperante presenza dell'arte e i grandi volumi dalle forme architettoniche richiamano alla mente delle cattedrali medievali.
Il lavoro di Albert Moya è una sapiente glorificazione degli spazi, nella ricerca di scorci emozionali e di geometrie di luce in una lettura spirituale di queste che non sono abitazioni, bensì luoghi di culto del presente.

 

 

La casa di Ricardo Bofill è un'archeologia industriale di straordinaria drammaticità.
Intrisa luce liturgica che investe gli enormi ambienti, si ha la sensazione di trovarsi in un monastero laico, in una perfetta commistione romantica e brutalista, sacra e profana.

 

 

La residenza di Xavier Corbero è un susseguirsi di momenti che raccontano la storia poetica dell'artista, in un crescendo emozionale che riconduce la mente a una stilizzata architettura monacale.
Navate, monofore, un pozzo di San Patrizio. La luce filtrata commuove e incanta.
È luogo che ricalca il metodo costruttivo religioso di un tempo, in cui il risultato compositivo non era altro che una sovrapposizione di influenze dei diversi progettisti che riprendevano in mano l'opera dei predecessori. Così Corbero racconta la sua vita, continuando a costruire negli anni i suoi spazi, susseguendo nel tempo una moltitudine di angoli di meditazione. Sacri e spiazzanti.

 


credit: Marianna Toffanin