menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
AtariLovers

 

ART FOCUS:

CONTAMINAZIONI DIGITALI

Mosaici pixelati che fanno l'occhiolino alla cultura pop e si estendono a macchia d'olio quasi a voler invadere il mondo intero: qui nello specifico siamo a Ravenna, e il progetto su larga scala è di Invader, artista che si definisce libero e indipendente.
Invasioni che non ti aspetti in luoghi fortemente artistici che trasudano cultura e storia. Da qui si parte, e qui si ritorna.

 

INVADER

 

Esther Stewart esplora invece un nuovo modo di interpretare il design: un corpo di lavori che partendo da pensieri astratti si tramuta in geometria. Geometrie semplici, lineari, efficaci.

 

ESTHER STEWART

 

Gio Schiano e il dinamismo inconscio che non si può spiegare fino in fondo ma che riesce a trasmettere energicamente emozioni colorate, strappando un sorriso al bambino che è in noi.
Contaminazioni estreme che rievocano un passato mai sopito.

 

GIO SCHIANO

 

Contaminazioni digitali invece per Felipe Pantone, che espone a Fiera Off, il cui intento, con il progetto "Impossible Collaboration" è creare sinergie tra mondi che parlano lingue diverse.
Street art e avanguardia futuristica, dove astrazione e audacia vanno a braccetto e fanno emergere un nuovo modo di comunicare.

 

FELIPE PANTONE


credit: Sveva Raimondi