menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
ComingMoon

 

VIDEO FOCUS:

SEI MAI STATO SULLA LUNA?

Le frontiere sono state abbattute. L'umanità tutto sa, tutto ha visto, tutto ha scoperto. Le strade sono state percorse, i mari attraversati, le montagne scalate. Cosa rimane all'uomo quando sente il bisogno di evadere? L'unica frontiera rimasta è lo spazio. Divenire un'astronauta solitario per ritrovare la bellezza dell'ignoto, perso volendosi perdere in uno scenario in cui lo spazio e il tempo non esistono, dove ciò che consideriamo quotidianità si annulla. Questa è la storia del protagonista del videoclip animato realizzato dagli artisti Philipp Feigenbutz e Anna-Maria Scharf dello Studio Feix per il nuovo brano del musicista Calvin Cardioid. In Everything to me lo osserviamo osservare, camminare e ammaliato sembra pensare magnifica desolazione, la frase pronunciata da Buzz Aldrin appena disceso sulla superficie lunare durante la missione Apollo 11.

 

Oppure il viaggio si tramuta in una frase: may it be more humane and fair than the world your governments have made before. Così si conclude il videoclip del brano Morning Sun di Holly Herndon, estratto dal suo ultimo album Platform. Sembra di rivedere la pellicola di Jean-Marc Vallée Wild dedicata alla figura di Cheryl Strayed, giovane donna alla ricerca di sé stessa sul lungo percorso del Pacific Crest Trail. Deserto, deserto e ancora deserto. Un video come prolungamento di un concetto più ampio che va a ricoprire l'intero significato dell'album dove la musica ad alto contenuto robotico della Herndon si incontra con i luoghi della magnifica desolazione.

 

Ma la domanda è: cosa cerchiamo? Camminiamo su superfici lunari per scoprire nuovi mondi o per evadere dal nostro che diventa immensamente piccolo e conosciuto? Parafrasando Thoreau: Per la maggior parte, noi siamo più soli quando usciamo tra gli uomini che quando restiamo in camera nostra. Un uomo che pensi o lavori è sempre solo – lasciatelo stare dove vuole. La solitudine non è misurata dalle miglia di distanza che si frappongono fra un uomo e il suo prossimo.

credit: Elena Usai