menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

    itaeng
CutAndPaste

 

FASHION FOCUS:

LA NUOVA REALTÀ SINTETIZZATA

Avanguardia tra presente, passato e futuro: scomposizioni e sovrapposizioni che in realtà possono essere lette come veri e propri fotomontaggi.

 

LUKE BROOKS + BETH POSTLE

MARGIELA <3 MALEVICH

 

Creare, mescolare e assemblare, talvolta in maniera estremamente bizzarra, colore, linea e materia sembra essere la nuova realtà sintetizzata: ne è forte e vincente l'esempio di Maison Martin Margiela, che si ispira all'artista rivoluzionario Kazimir Malevich e rompe il principio fondamentale della prospettiva, ovvero l'unicità del punto di vista. Tra ritagli di forme ridotte spesso a volumi grafici accattivanti, ritroviamo sconnessioni sempre più evidenti: è il caso di DKNY oppure di Luke Brooks e Beth Postle, dove balza in primo piano un eclettismo che celebra proprio la tecnica del fai da te e dove frammenti di realtà sono miscelati in una sintesi originale e assolutamente scanzonata.

 

DKNY

PAIGE HONEYCUTT

MARTHA ROSE REDDIN

 

Alcuni studenti usciti dal Central Martin hanno elaborato una visione prospettica dell'insieme analizzandola da molteplici punti di vista, plasmando sfaccettature e accostamenti inusuali ma decisi: diverse le ispirazioni ma un unico liet motif concettuale alla base.

 

JOHANNE DINDLE

 

L'uomo di Johanne Dindler è un patch stravagante e iper colorato: un tripudio di pellicce fluo, stampe floreali, pelli e nylon che in alternativa non avrebbero ragione di coesistere, e che ritroviamo modellate in maniera quasi irriverente. Perché diciamocelo, la moda dovrebbe essere innanzitutto gioco e leggerezza.

 


credit: Monica Montanaro