menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
DesirableFreak

 

SCULPTURE FOCUS:

THE ELEPHANT OBSESSION

L'uomo ha sempre avuto attrazione e repulsione nei confronti del diverso, del grottesco, dell'orrido, del deforme. E' una fascinazione inevitabile. Non si scampa. E ciclicamente ritorna con forza in tutte le forme di espressione. Fra tutti i freak che hanno popolato il mondo dalla notte dei tempi, forse quello che più è entrato nella cultura pop è Joseph Merrick, l'uomo elefante, al quale sono state dedicate decine di libri e canzoni e qualche film.

 

YOSHITOSHI KANEMAKI

 

Merrick diceva: "L'uomo ha paura di ciò che non conosce". Noi aggiungiamo che ne è anche irresistibilmente attratto. Chi si indigna tacciando di voyeurismo chi invece gode nel fissare le stranezze altrui, è il primo a sbirciare.

 

DEBRA BROZ

 

Nelle sculture scelte per questo focus abbiamo uomini con tante teste che sembrano quasi pagine da sfogliare (Yoshitoshi Kanemaki), o animali di ceramica che combinano più specie insieme dando ali a cani o proboscidi a foche etc. Decine e decine di nuove sirene delle Fiji per riempirci gli occhi, interessarci o schifarci (Debra Broz).

 


credit: Antonella Scambia