menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
GodSavedTheQueen

 

MUSIC FOCUS:

Illum Sphere – "h808er" (Young Turks)

 

 

Illum Sphere, Manchester (ai secoli Ryan Hunn) ha già dimostrato in passato con le scelte della sua tavolozza sonora di essere uno che è sempre in movimento, in continua evoluzione esplorarando nuove strade su terreni vecchi. Con questo 12 nuovo "Youg Turks, Hunn offre due grandi melodie progressive.
Ma il glorioso B-Side è la vera perla oggi.
Si inizia trasdudando eternità con una gemma proto-electroclash dissotterrata dal 2001, attraverso ogni poro della pesante scatola ritmica roland.
Ma la pista viene ribaltata a metà quando si avventura nel territorio strano e inaspettatamente euforico di una apparizione celestiale, piegandosi ad un groove meditativo, ma nonostante questo mantiene in qualche modo il suo momentum intatto.
Non è esattamente come molte altre cose là fuori ed è un grande respiro di aria fresca. Disco di classe.


credit: Andrea Buglione