menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

    itaeng
HumanBalloon

 

ART FOCUS:

ILLUSIONI TANGIBILI

Galleggiare a mezz'aria, conquistare dolcemente lo spazio ai confini della gravità e sfidare la materia.

 

TODD ROBINSON

 

Un forte desiderio di libertà che si traduce attraverso esperimenti di filosofia naturale: Todd Robinson con queste sculture privilegia così la funzione espressiva della materia in quanto tale, portandoci a elaborare la nostra personale rappresentazione percettiva degli oggetti.

 

ANTONIE CATALA

 

Fotografia, scultura e video: questo il mix vincente che accorcia le distanze fisiche secondo Antonie Catala.
La sua arte concettuale è smaterializzazione degli oggetti in pure idee tramite il linguaggio codificato e digitale contemporaneo che avvolge la nostra quotidianità. A portata di click.

 

JULIAN WILDE

 

Julian Wilde e il gioco del rapporto di transizione di forme tridimensionali.
La scultura esplora così le forme e i colori indagando la semiotica dei materiali e la percezione come sintesi.
Forme che si snodano con estrema semplicità e leggerezza e che potrebbero essere qualsiasi cosa al di là di logica e presenza fisica dell'oggetto stesso.

 

MU BOJAN

 

Nelle statue di Mu Bojan troviamo invece il sovraccarico fisico emblema di salute e prosperità che si racconta attraverso l'ambivalenza di macro e micro.
Volumetrie sproporzionate alla Botero che sconfinano in movimenti contorti e a tratti davvero esilaranti.

 

ERWIN WURM

 

Come le installazione di Erwin Wurm, dove l'illogica mancanza di proporzioni detta le regole di una realtà soggettiva, ludica e quanto mai tangibile.
Illusione come stimolo. Niente di più e niente di meno.

 


credit: Monica Montanaro