menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
LiarMirror

 

ARCHITECTURE FOCUS:

SPECCHIO RIFLESSO!

Vedere e non vedere, modificare e alterare, è ciò a cui stiamo assistendo in questo momento.
C'è chi vuole ampliare l'edificio senza disturbare l'ambiente circostante, chi trae ispirazione dai soffitti sopra i letti che molto andavano nei film porno degli anni '90, chi vuole modificare, spezzare, creare più interessante il paesaggio circostante, e chi di interessante non ha proprio nulla.

 

UUFIE - Lake Cottage

 

Alla committenza serviva ampliare il soggiorno e la stanza da pranzo, e sapete come si dice, gli specchi rendono tutto più grande. Questa volta non solo visivamente, ma anche fisicamente. Si tratta quasi di un non volume, l'intento era quello di "portare la foresta nella costruzione", ma il risultato è tutt'altro. Bello comunque!

 

PAUL RCHER DESIGN - Green Orchard

 

Nato per mimetizzarsi con il paesaggio circostante, rendendo la struttura quasi invisibile, si tratta di una casa ricoperta di enormi pannelli di alluminio rifelttente. Qualcuno ha abbandonato una pseudocisterna in giardino?

 

CHARLES WRIGHT ARCHITECTS - Cairns Botanic Gardens Visitor Centre

 

Strano ma vero anche qui si parla di mimetizzazione, questa volta si tratta di uno spazio polifunzionale, dove però la forma dell'edificio scompone e modifica il paesaggio circostante. Molto interessanti (sarcasmo) le conversazioni che sono uscite a riguardo: "qualcuno si preoccupa che questi edifici speculari uccidono molti uccelli?".

 

FOSTER + PARTNERS - Vieux Port Ppavilion

 

Una tettoia in acciaio lucidato nel porto di Marsiglia per creare uno spazio per eventi coperto. I bordi sono rastremati bruscamente, creando l'impressione di uno spessore simile alla carta. Semplice ed efficace, mi piace! Non è dato sapere da dove Foster trae ispirazione, ma è molto ben intuibile.

 

WILLIAM VILLALOBOS, CESC MASSANAS + TOMAS SELVA - Mirrored Floating House

 

Molto interessante la storia di quest'edificio, in internet la troverete sicuramente. In breve si tratta di una casa in stile Tudor rivestita con pannelli riflettenti sulla cima di un piedistallo a specchio, in modo che la strutta sembri galleggiare a mezz'aria. Moltissime lodi, quasi quanto le critiche, ai posteri l'ardua sentenza.

 


credit: Andrea Masato