menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
LovelyLousyBug

 

Attenzione e studio per la vista microscopica, concentrando la curiosità al mondo dell'entomologia.
Si tocca la soglia del disgusto, senza cadere nella solita lettura dark.
Perfetta fusione fra la tendenza BloomBoom e MetaOniric, questo tema vede l'insetto come elemento di culto, da poter declinare in ogni campo.

 

LAURENT SEROUSSI

ELIAS SCHON

 

Nell'arte troviamo decide di esempi di quanto i colori e le bizzarre forme di questi minuscoli animali possano scatenare interesse ed interpretazioni. Si parte dalla fotografia dettagliata fino alla riproduzione iperealisticamente fedele con materiali di tutti i generi, passando per composizioni geometriche di innata bellezza.
E ancora stylist da tutto il mondo che mirano a scaturire un brivido di avversione mista all'incapacità di distogliere lo sguardo mentre ripugnanti insetti infestano volti e corpi di bellissime donne.

 

 

La moda sguazza su questo tema e crea ossimori visivi tra elegantissimi abiti d'alta moda e disgustosi quanto meravigliose riproduzioni di insetti.
Particolarmente degni di nota Prada e McQueen, che riesumano l'incredibile lavoro di Damien Hirst, precursore e maestro dell'interpretazione poetica del tema, calandolo in candidi e raffinatissimi elementi.

 

LANVIN - fw 2013/14 - detail

VALENTINO - pre-fall 2014/15

 

È affascinante notare quanto la soglia tra disgusto e meraviglia sia così labile.
Si passa da un instante in cui destiniamo una ripugnanza che tocca la fobia verso un innocuo insetto, al momento successivo, dedicato a desiderare cotanta meraviglia.
Una disgustosa bellezza, che ci attrae come un ragno nella sua tela.

 

editorial: Maira Passuello

color card: Monica Montanaro