menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
Megaphysics

 

PHOTO FOCUS:

NONSENSE TRIDIMENSIONALI

Della megaphysics possiamo parlare come di una particolare concezione dello spazio e del tempo, come di un luogo in cui gli oggetti insistono quasi galleggiando nel vuoto, senza significato manifesto o ragione apparente.
Questa nuova fisica vuole che il campo assonometrico totalizzi la nostra percezione, restituendoci una produzione in serie di immagini calate in un contesto totalmente estetizzante in cui colore e forma fanno da padrone.
L'abbinamento cromatico é tutto, il significato lascia posto ad un nonsense grafico ripetuto fino all'ossessione. Il soggetto non é piu' sostanza ma forma, gli accostamenti di oggetti producono in noi una sensazione di spaesamento perché il loro valore d'uso é completamente smarrito.

 

SULLY SULLIVAN for Haus Interior

 

Sully Sullivan cura dei moodboard per Haus Interior in cui l'accostamento di oggetti e materiali vuol suggerire sensazioni piuttosto che aderire ad una coerenza logica, per evocare profumi, contesti e libere associazioni d'idee da abbinare a fragranze.
L'oggetto é macroscopico, fa da protagonista in assenza di personaggi e di significato, e interpella il nostro sguardo fornendogli angolazioni nuove.
Il campo visivo é attraversato da forme e colori che possono essere interscambiabili, a riprova del fatto che invertendo l'ordine degli addendi il risultato non cambia.

 

ANDREW B. MYERS

 

Andrew Mayers sceglie composizioni non ripetitive ma varia gli oggetti disposti, giocando in un quadro dalle angolazioni piatte o a quarantacinque gradi. Dentro questo gioco di abbinamenti cromatici, lo sguardo disconosce la prospettiva classica e, dopo un primo istante di smarrimento, si lascia condurre in un mondo vuoto, che rivela la vacuità del nostro giudizio di valore su cio' che in fondo, é solo materia prima, tavolozza di colori per la composizione artistica, che irride il nostro sguardo e lo provoca, creando mondi artificiali e deludendo il nostro bisogno di significato... Anche dove non é necessario trovarne uno.

 


credit: Alba Nabulsi