menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
MementoDeliria

 

FASHION FOCUS:

SUICIDE INSTINCT

Alterazioni cognitive, comportamentali e relazionali: sono molto labili e soggettivi i confini tra malattia mentale vera e propria e disadattamento che sfocia in comportamenti deviati e devianti.

 

VERONIQUE BRANQUINHO - ss 2014

 

Esempi esplicativi dal mondo fashion che giocano a prendere in giro questa "condizione" di perplessità e inquietudine: una Veronique Branquinho che porta in passerella eteree figure femminili che tanto ricordano infermiere/crocerossine del futuro pronte a curare impulsività e instabilità dell'umore e dell'immagine di sè.
Agitazione interiore, smarrimento, turbamento: dalla sfilata del Central Saint Martin tutto questo emerge e viene portato all'esasperazione, attraverso anche la raffigurazione ironica del gesto autolesionistico più estremo, il suicidio.

 

CENTRAL SAINT MARTIN - fw 2014/15

 

Specchio a quanto pare di una società disorientata, irrequieta e angosciata, che riflette questa tensione nelle relazioni personali, a tutti i livelli.

 


credit: Monica Montanaro