menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
MementoDeliria

 

TV FOCUS:

AMERICAN HORROR STORY - ASYLUM

Psicologia e psichiatria non sono più tabù, ma quasi un'ossessione. Tanto che gli americani han pensato bene di crearne una serie televisiva già diventata cult: American Horror Story - Asylum.
La storia prende vita nel manicomio Briarcliff dove tutto può succedere: autorità clericali corrotte dall'alcool, dal sesso e dal demonio (confermando così il trend GodLessGlory), ex medici nazisti che continuano i loro sadici esperimenti, perversi serial killer che si camuffano come persone comprensive ed affidabili, innocenti lesbiche, ninfomani e freak rinchiuse, picchiate e maltrattate. Questi son i personaggi che animano Asylum, e si adattano perfettamente con il gusto e la moda di questi anni: sesso, potere, blasfemia, alcoolismo, omosessualità, ninfomania.
Il tocco di genialità va agli autori che riescono a fondere perfettamente realtà e finzione: nell'assurdità della trama e dei temi proposti, fanno emergere la vera società americana anni '60, la quale è cieca davanti agli orrori del proprio tempo, schifata dalle diversità della natura umana nonostante siano le istituzioni stesse corrotte, meschine e violente.


credit: Sara Spolaore

 

AMERICAN HORROR STORY - ASYLUM - Promo

AMERICAN HORROR STORY - ASYLUM - Teasers