menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
PornoBrazil

 

PornoBrazil è una nuova tendenza al trattamento violento e sfacciato di colori e forme che tipicamente evocano il Brasile, vero e proprio caleidoscopio culturale e catalizzatore di straordinario dinamismo, dove si trovano le diverse dimensioni della contemporaneità.
Non è il Brasile in sé, è la visione del mondo che guarda il Brasile.
Artisti olandesi, spagnoli, tedeschi e americani, che parlano di questo paese e che lo ridipingono dando essi stessi la nuova visione riconosciuta del Brasile di oggi.
Una nuova esperienza legata al sentire, al gusto e all'intuizione, dove il colore della frutta esotica, l'azzurro del cielo brasiliano, i colori del carnevale di Rio, le immagini bruciate dal sole, i movimenti sinuosi e le forme morbide vengono portati all'esasperazione e creano una dimensione dove c'è lo spazio per una visione rinnovata di questo labirinto di realtà e cultura.

 

CAROLINA AMORETTI - Totem - 2012

BLUMARINE - sfilata collezione ss 2012

SØLVE SUNDSBØ - PARROT - 2009

 

È la riscoperta di questo paese, con la stessa passione per l'esotismo che vediamo già dagli anni '30. La curiosità di allora diventa morbosa, deviata da un'insana idea che accompagna sempre la parola Brasile al turismo sessuale e allo stesso tempo i già accesissimi colori di questo paese esplodono nella nostra mente ritrovandoci a percepirli in maniera diversa e nuova. I mezzi toni sono diventati grigi, i colori sono diventati fluo.
Girl from Ipanema, la canzone più conosciuta del movimento musicale della Bossa Nova, è dal 1964 (seppur del 1962 la versione in lingua originale) che viene propinata e modificata, arricchita a volte e ripulita altre, e riproposta puntualmente in tutte le salse dai più svariati artisti, da Mina a Amy Winehouse.
Incarnazione dello stereotipo brasiliano è Carmen Miranda, stella dell'epoca, riconoscibile a livello internazionale nella sua esuberanza ornamentale e che viene ripresentata in alcuni dettagli del suo personaggio in chiave contemporanea, da Givenchy a Custo Barcellona, passando per Blumarine e MiuMiu.

 

VOGUE GIOIELLO - 2011

FERNANDO MAZZA - Tropicaliente

MIU MIU - Linea Resort - 2013

 

Eccentricità garbata ma allo stesso tempo sopra le righe, sinuose ed esotiche, che evoca armonia assoluta e un senso di libertà accattivante, penetrante e contagiosa con carica sensuale e spiazzante.
Questo è il momento del Brasile, già sede di due Fashion Week di tutto rispetto e non a caso presto di altri due importantissimi appuntamenti a livello internazionale: i Mondiali di Calcio del 2014 e delle Olimpiadi del 2016.

 

editorial: Maira Passuello

color card: Monica Montanaro