menuredazionecontattitwitterfacebookinstagrampinterestgoogleyoutube

      itaeng
PrimalWriters

 

DESIGN FOCUS:

OSSIMORI

Graffiti e ceramica, sembrano quasi un ossimoro, eppure eccoli, in diverse forme e colori. Vasi, teiere, tazzine, tutti raggruppati da un comune denominatore: scarabocchi. 
In contrapposizione alla tendenza sempre più diffusa delle stampanti 3d, che creano oggetti perfetti, alcuni designer si spingono in tutt'altra direzione, creano oggetti visibilmente, e quasi forzatamente imperfetti, facendoli assumere un aspetto quasi rudimentale, infantile e primitivo. Sparisce la definizione dando spazio alle macchie informi, a semplici linee imperfette, a pennellate date puramente a caso.

 

JESSICA HANS

 

De gustibus non est disputandum, o almeno così si dice. Jessica Hans realizza questi vasi come è ben visibile a mano, rendendo ogni pezzo unico, decorati poi con colate e tamponate di colore. L'aspetto che assumono è alquanto caratteristico, quasi infantile.

 

WILLIAM EDMONDS

 

La designer lavora sulla manipolazione artigianale, in una visione di un mondo in cui le materie vergini sono esaurite, e l'unica soluzione è il riciclo di materiali, materiali della nostra identità urbana in questo caso. E nonostante il pessimismo della ragazza il risultato non è per niente male.

 

MARK TRZOPEK

 

Tutti oggetti funzionali, ogni pezzo è stampato, smaltato e timbrato prima di essere portato al forno. Questo è il design di Mark Trzopek e Dana Rogers, che stufi di stare tutto il giorno davanti al computer preferiscono realizzare le cose con le proprie mani.

Insomma via i fronzoli e i dettagli, nel nuovo design non sperate di trovare forme paradossali o patter particolari. La semplicità ne fa da padrona. Pensatela così, il nuovo design non è poi così diffcile da realizzare a casa propria. Che il Do It Yourself abbia inizio.

 


credit: Andrea Masato